Home » Attività » Marchio di Qualità

La Carta della Qualità

Noi operatori economici della Valle dell'Alcantara siamo consapevoli che il rispetto e la salvaguardia del patrimonio naturale e dell'insieme dei valori identitari, storici  e tradizionali delle comunità residenti siano fondamentali per il nostro presente e futuro e che essi rappresentano la principale risorsa territoriale da utilizzare e preservare per il beneficio delle attuali e future generazioni.

Per tale motivo condividiamo lo spirito istitutivo del Parco Regionale laddove esso concorre, come previsto dal'art. 1 della LR 98/81, "alla salvaguardia, gestione, conservazione e difesa del paesaggio e dell'ambiente naturale, per consentire migliori condizioni di abitabilità nell'ambito dello sviluppo dell'economia e di un corretto assetto dei territori interessati, per la ricreazione e la cultura dei cittadini e l'uso sociale e pubblico dei beni stessi" e concorreremo con lo stesso nella promozione di qualsiasi forma di sviluppo, pianificazione o attività turistica che rispetti e preservi nel lungo periodo le risorse naturali, culturali e sociali e contribuisca in modo equo e positivo allo sviluppo economico e alla piena realizzazione delle persone che vivono, lavorano o soggiornano nell'area protetta.

Per tale ragione stiamo adottando tutti gli accorgimenti atti a ridurre le azioni di inquinamento dell'acqua, dell'aria e del suolo ed a razionalizzare al massimo i consumi.
Vogliamo essere di buon esempio nella salvaguardia e il rispetto dell'ambiente e pertanto ci sentiamo in obbligo di diffondere i criteri e le linee di condotta che sono alla base della cultura del parco e chiediamo a Voi cari clienti, ospiti, visitatori e turisti di aiutarci, di essere partecipi nei nostri sforzi, di rispettare l'ambiente in ogni sua forma e manifestazione: aria, acqua, prati, boschi, animali.
Aiutateci a mantenere l'ambiente integro e pulito e avrete il piacere ogni volta che tornerete nella Valle dell'Alcantara di constatare che molti altri avranno seguito il Vostro esempio.

Il coinvolgimento di tutti noi affinché la politica ambientale possa concretizzarsi, si traduce perciò anche in questi piccoli impegni, da noi costantemente praticati e facilmente attuabili da tutti:


1. Impegno alla riduzione dei rifiuti prodotti e ad uno smaltimento eco-compatibile
Impegno alla riduzione della quantità dei rifiuti prodotti mediante un orientamento degli acquisti che privilegi un basso contenuto di imballaggi ad iniziare dall'imballaggio a rendere per le bevande e all'adozione delle ricariche disponibili per detersivi ed altri generi.
Impegno a partecipare alla raccolta differenziata e ai programmi di riciclaggio supportati dalle aziende di raccolta, riciclaggio e smaltimento operanti in zona.

2. Impegno alla riduzione dei consumi idrici
Impegno all'attuazione di misure di risparmio idrico attraverso la riduzione dei consumi idrici pro capite mediante l'installazione delle tecnologie disponibili per il risparmio idrico. Installazione di acceleratori di flusso per le docce, i rubinetti e gli erogatori in genere, che consentono un miglior servizio e un sostanziale risparmio idrico congiuntamente ad un notevole risparmio energetico per il riscaldamento dell'acqua, erogatori automatici, sdoppiamento degli sciacquoni, recupero acque grigie, etc.
Impegno alla promozione di comportamenti idonei a questi obiettivi nei confronti della clientela.

3. Risparmio energetico
Promozione del risparmio e del recupero energetico, uso delle fonti di energia rinnovabile, isolamento  energetico degli edifici,  installazione ed uso delle lampadine e degli elettroutensili a basso consumo, key-card per l'attivazione e lo spegnimento della corrente elettrica in camera, riduzione dei cambi biancheria, etc.

4. Promozione di una alimentazione più sana
Impegno all'uso di alimenti privi di sostanze chimiche (pesticidi e anticrittogamici) mediante l'utilizzazione di frutta e verdura proveniente da coltivazioni biologiche e/o a basso impatto ambientale (con metodologie di coltivazione a lotta integrata).
Impegno a evitare alimenti contenenti organismi geneticamente modificati.

5. Valorizzazione della tradizione gastronomica locale
Valorizzazione delle specificità gastronomiche del territorio di insediamento degli esercizi mediante la promozione e la disponibilità di piatti regionali preparati con prodotti tipici (pesce locale, carni e formaggi con marchi regionali, frutta e verdura di stagione).

6. Incentivazione del trasporto collettivo
Promozione dell'uso dei mezzi di trasporto collettivo mediante l'incentivazione all'utilizzo dei mezzi di trasporto collettivo sia pubblico che privato anche mediante la diffusione di titoli di viaggio specifici, in quanto resi disponibili dalle aziende di trasporto..

7. Impegno alla diffusione di mezzi di trasporto a basso impatto
Promozione dell'uso e alla diffusione delle piste e strade ciclo - pedonali. Noleggio e /o cessione in uso gratuita di biciclette. Promozione dell'uso di auto a trazione elettrica.

8. Impegno contro l'inquinamento acustico

Impegno a contenere i rumori prodotti all'interno dell'esercizio e nelle aree di pertinenza sopratutto nelle ore notturne, anche mediante un'azione di promozione di comportamenti idonei nei confronti dei turisti.
Impegno a sostenere le eventuali iniziative pubbliche dirette a contenere il rumore nelle aree adiacenti l'esercizio.

9. Promozione e valorizzazione dei beni culturali e ambientali dell'area

Impegno a partecipare alla valorizzazione delle proposte turistiche alternative e alla promozione dei beni culturali (itinerari naturalistici e paesaggistici, percorsi di visita a realtà monumentali e/o illustrative della realtà storica del territorio).

10. Coinvolgimento dei turisti
Impegno a sostenere attivamente il coinvolgimento dei turisti nella realizzazione dei comportamenti eco-sostenibili previsti nel presente decalogo e nella valutazione del grado di impegno della gestione ambientale dell'esercizio. Impegno alla diffusione dei vademecum contenente una scheda per la dichiarazione del grado di soddisfazione (o insoddisfazione) del cliente relativamente agli obiettivi assunti dalla gestione dell'esercizio.

PDF La carta della qualità (PDF - 224Kb)