Home » Il Territorio

Artigianato

Nella Valle dell'Alcantara si sono trovati a convivere, negli anni, numerosi mestieri legati alle tradizioni locali, che hanno caratterizzato, e continuano in parte a caratterizzare, l'economia della zona. Si tratta principalmente di mestieri che, come la tradizione vuole, sono stati tramandati nel tempo da padre a figlio, e che grazie a questo speciale "passaparola" e al tradizionale apprendistato sopravvivono ancora oggi.

L'artigianato si è sempre contraddistinto per lavori di alta qualità, e ciò è facilmente riscontrabile oggi nelle poche botteghe ancora rimaste: idee, creatività, manualità e abilità degli uomini e delle donne del luogo, hanno dato vita a creazioni di notevole valore.

Le figure che rendono la Valle dell'Alcantara una zona di così alto pregio dal punto di vista dell'artigianato sono molteplici: si va dalla sarta, dalla cui fantasia prendono vita bellissimi manufatti, alla ricamatrice, la cui pazienza è in grado di creare lavori che oggi hanno un notevole valore economico, fino ad arrivare alla filatrice.

Mestieri più tipicamente (e tradizionalmente) "maschili", sono invece quelli legati all'abilità del calzolaio, del fabbro ferraio e dello scultore, dalla cui fantasia, e con l'ausilio dello scalpello, la pietra o il legno (principalmente pero, ciliegio, oleandro, ulivo) acquistano le forme volute.

Si segnalano anche mestieri oramai scomparsi, ma che comunque restano nella memoria dei più anziani e concorrono a costituire il tessuto delle tradizioni locali, come il carbonaio o il riparatore di sedie: il progresso tecnologico ha infatti reso questi mestieri obsoleti e processi meccanizzati hanno preso il posto del lavoro svolto in passato dall'artigiano.

Un mestiere molto antico e che non ha mai perso tutto il suo vigore e la sua importanza nel territorio, ma che anzi è anche un richiamo per i turisti, è quello del pasticciere: ogni ricorrenza è infatti scandita da un dolce, e i prodotti che la terra, qui così generosamente offre, sono utilizzati per ricavare deliziose leccornie a base di nocciole, miele, castagne, ricotta, pistacchio e mandorle.

Antiche conoscenze e moderne pratiche si incontrano anche nel settore erboristico che, grazie alle proprietà terapeutiche di erbe o piante presenti nella Valle, offre rimedi naturali per la cura di diversi disturbi.
Gli attrezzi degli antichi mestieri
 
Dolci tipici a base di miele