Logo del Parco
una Cascata di Natura
Condividi
Home » Il Territorio

La foce del fiume Alcantara


"......e vedonsi su per le sue rive una gran quantità di Platani, che occupano quasi tutta quella valle, e lava poi tutto il paese di Nasso, ò ver di Taormina, e lo fa fecondissimo, dipoi ricevendo il nome d'Alcantara, sbocca in mare".
(da "De rebus Siculis decades duae" (Le due deche dell'historia di Sicilia) di Tommaso Fazello)


La foce del fiume Alcantara che, come noto è il punto in cui il fiume termina e le sue acque si riversano in mare, è una perla naturalistica tra i territori di Calatabiano e Giardini Naxos, all'interno del Parco Fluviale del fiume Alcantara. Il suo ambiente golenale, che a dispetto della noncuranza antropica spesso evidente, detiene preziosi elementi di sobria integrità naturalistica, si presenta ricco di vegetazione e rifugio per numerose specie di fauna fluviale, tanto che riesce ancora a "colpire" la sensibilità dei suoi visitatori che riescono a raggiungerlo a piedi. L'intrigante attrattiva della foce del fiume Alcantara é una virtù del potere suggestivo che questa oasi naturalistica esercita sugli appassionati, infatti, i suoi visitatori potranno scoprire e restare sorpresi da un aspetto poco conosciuto dell'Alcantara, che si discosta dal frastuono tipico dei siti conosciuti e vocati ad un turismo di massa, ma facente parte integrante di un ecosistema ricco di biodiversità che resiste ancora alla decadenza ambientale del nostro tempo. Insomma, una gita ma anche una serena sosta contemplativa lungo il litorale sabbioso-ghiaioso che periodicamente viene inondato dall'acqua salmastra o persino un'ultimo sguardo verso il fiume che dopo aver formato un'ultima ansa, si getta nel mare, descriveranno sicuramente alla perfezione le sensazioni emozionali che rilascia un'escursione sostenibile e a misura d'uomo, che rispetta le necessità dell'ambiente naturale. Qui, alla foce è il ritorno del fiume Alcantara alla madre natura che attraverso le sue strabilianti manifestazioni lo ha originato, lo ha spinto, affievolito, ingrossato e infine riaccolto nel suo grembo immenso, sino alla rigenerazione del suo ciclo di vita che lo riporterà sulla terra. In questo tratto di mare, intorno al 734 a.C., l'epopea dei primitivi Sicani e Siculi volgeva al termine mentre un'altra grande ed evoluta civiltà mediterranea si apprestava ad iniziare nella nostra isola la propria storia epica: la cultura Ellenica propria dell'etnìa greca.

La foce del fiume Alcantara
La foce del fiume Alcantara
(foto di: Archivio PRFAL)
Regione SiciliaPAI SiciliaDistretto Taormina-Etna
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
Logo del Parco
© 2022 Ente Parco Fluviale dell'Alcantara
Via dei Mulini - 98034 Francavilla di Sicilia (ME) - Tel. 0942/388020 - Fax 0942/981038
E-mail: info@parcoalcantara.it - Posta certificata: parcoalcantara@pec.it - C.F. 96005940836