Home » L'Ente » Statuto

Capo I - Finalità e disciplina per l'ordinamento ed il funzionamento

Art.1 - Finalità
1. L'Ente Parco Fluviale dell'Alcantara è ente di diritto pubblico che ha amministrazione e rappresentanza propria ed è sottoposto a controllo, vigilanza e tutela dell'Assessorato Regionale del Territorio e dell'Ambiente.
2. L'Ente ha il compito di provvedere alla gestione del Parco naturale fluviale dell'Alcantara, istituito ai sensi dell'art.129 della legge regionale 3 maggio 2001, n.6, al fine di perseguire:
a) la protezione, conservazione e salvaguardia dell'ecosistema fluviale, dell'ambiente naturale e del paesaggio;
b) il recupero dei valori naturali presenti nell'ambito del Parco e il ripristino di quelli degradati;
c) il corretto uso del territorio costituente il Parco, programmando e progettando gli interventi necessari per le finalità istituzionali del Parco e realizzando le relative opere direttamente o mediante delega ai Comuni interessati;
d) l'uso sociale e pubblico dei beni ambientali, favorendo le attività culturali e ricreative, nonché quelle turistiche e sportive compatibili con le esigenze prioritarie di tutela;
e) la promozione della ricerca scientifica e dell'educazione ambientale;
f) l'organizzazione e la gestione di corsi di formazione professionale attinente ai settori di attività dell'Ente, nel rispetto di quanto previsto dall'art.4 della l.r. 98/81 lett. e).
3. Per il raggiungimento di tali finalità l'Ente può associarsi e/o consorziarsi con altri soggetti pubblici e privati, anche con ricorso alla sottoscrizione di quote di capitale, previa autorizzazione deliberata dal Consiglio del parco su proposta del Comitato esecutivo.

Art. 2 - Principi organizzativi
1. L'ordinamento ed il funzionamento dell'Ente Parco fluviale dell'Alcantara sono regolati dalle norme della l.r. 6 maggio 1981, n.98, e successive modificazioni ed integrazioni, dalle disposizioni contenute nei Decreti dell'Assessore Regionale del Territorio ed Ambiente n. 329/XI del 18.5.2001 e n.393/XI dell'11.6.2001, dal regolamento di organizzazione di cui all'art.1 comma 3 L.R. 15 maggio 2000 e dal presente Statuto.
2. L'Ente Parco ha sede legale in Francavilla di Sicilia.
3. Nel Comune di Castiglione di Sicilia ha sede il Centro di ricerca, formazione ed educazione ambientale sugli ecosistemi fluviali dell'Ente Parco Fluviale dell'Alcantara.
4. Al fine di procedere ad un razionale programma di decentramento l'Ente ha, altresì la facoltà di istituire propri uffici periferici anche in altri Comuni, ivi compresa la realizzazione di centri museali o di iniziativa culturale o promozionale, previsti nei programmi di attività del Parco.

Art. 3 - Nome e simbolo del Parco
1. L'Ente Parco, in tutti i suoi atti, si identifica con il nome di Ente Parco Fluviale dell'Alcantara e con il simbolo approvato dal Consiglio del Parco.
2. Il Parco ha diritto all'uso esclusivo della propria denominazione e del proprio simbolo.