Logo del Parco
una Cascata di Natura
Condividi
Home » Vivere il Parco » Itinerari

Sentiero Castiglione di Sicilia

A piedi         Elevato interesse: storia 

Dopo la Chiesa di San Nicola, attraversato il Ponte sull'Alcantara, seguendo la statale e prima di giungere al bivio Galluzzo, si diparte il sentiero per Castiglione di Sicilia, uno dei Comuni territorialmente più vasti della provincia di Catania, con estensione tra la Valle dell'Alcantara e il territorio Etneo, fino ai crateri centrali del Vulcano. L'abitato sorge su un'altura a circa 621 metri s.l.m. ed è l'epicentro di numerose borgate-frazioni sui sentieri dei pregiati vini d.o.c. dell'Etna (frazioni di Passopisciaro, Rovittello, Solicchiata, Verzella) ma anche fra le inebrianti fragranze di zagara degli agrumi di Mitogio e Gravà.

Castiglione di Sicilia, Cannizzo, sullo sfondo l'Etna
Castiglione di Sicilia, Cannizzo, sullo sfondo l'Etna

In epoca araba la città fu trasformata in una fortezza e sotto le dinastie normanna e sveva divenne città regia. Nel 1283 divenne feudo del signore Ruggero di Lauria. E' sede del Centro di ricerca, formazione ed educazione ambientale sugli ecosistemi fluviali, nei rinnovati locali dell'ex Ospedale San Giovanni. Dal Ponte San Nicola, sull'Alcantara, si innesta il sentiero che porta alla Cuba Bizantina. A Castiglione è possibile visitare la Chiesa Madre, di origine normanna, la Chiesa di S.Antonio Abate, del seicento, con cupola goto-bizantina e preziosi intarsi marmorei, e infine la Basilica della Madonna della Catena (sec. XVII).

Centro storico di Castiglione di Sicilia
Centro storico di Castiglione di Sicilia
 
Visualizza a schermo intero     Scarica KMZ  
 
Regione SiciliaPAI SiciliaDistretto Taormina-Etna
Logo del Parco
© 2020 Ente Parco Fluviale dell'Alcantara
Via dei Mulini - 98034 Francavilla di Sicilia (ME) - Tel. 0942/388020 - Fax 0942/981038
E-mail: info@parcoalcantara.it - Posta certificata - C.F. 96005940836